Come diventare volontari AVO?

Per diventare volontari AVO è necessario avere compiuto 18 anni e frequentare il corso di formazione che AVO Correggio ODV organizza ogni anno tra febbraio e marzo oppure frequentare il corso organizzato da un'altra AVO federata.
L'iscrizione al corso che si tiene a Correggio è gratuita e non vincolante al servizio. Per ulteriori dettagli sul corso si rimanda alla sezione "Formazione".

Al termine del corso di formazione di base si è chiamati ad un colloquio conoscitivo in cui verrà valutata l'idoneità all'ammissione al servizio. Una volta sostenuto il colloquio
 si potrà richiedere di iscriversi all'associazione, compilando l'apposito modulo di istanza (vedasi sezione "Modulistica e documenti"). All'aspirante volontario è richiesto di essere fisicamente e psicologicamente idoneo al servizio che intende svolgere, di essere disponibile al coinvolgimento nella vita associativa, di condividere i principi e le finalità dello statuto dell’Associazione, di non far parte di altre associazioni, gruppi di volontariato o di altra natura in contrasto o incompatibili con i principi e l’attività di AVO Correggio ODV o che, comunque, possano arrecare diretto ed indiretto pregiudizio all’Associazione medesima.
Considerata la tipologia di servizio che svolge il volontario AVO, risultano importanti la predisposizione all'ascolto e il desiderio di instaurare una relazione empatica. 

Il Consiglio Direttivo, tenendo conto della valutazione della commissione di colloquio, decide se accogliere la richiesta di iscrizione o rifiutarla per giustificati motivi. 
In caso di ammissione, si assume la qualifica di volontario tirocinante.
Il periodo di tirocinio, non inferiore a 60 ore di servizio, si svolge con l'accompagnamento di un volontario esperto (tutor) in ospedale o in casa-residenza anziani, secondo le preferenze del tirocinante ed in base alle necessità di servizio.
Ad ogni volontario è richiesto di rispettare lo Statuto, il Regolamento e le norme comportamentali indicate sul Decalogo dell'Associazione.

Aggiornamento del 09/10/2022:

Misure per il contrasto alla diffusione del virus SARSCoV2:
ai sensi del DL 44/2021 e ss.mm.ii. ed in base alle indicazioni contenute nel documento DO 33, rev. 4 del 13/06/2022, dell'Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia, per svolgere la propria attività nelle case residenza anziani e nei reparti ospedalieri i volontari AVO devono:

  • - essere in possesso di Certificazione Verde COVID-19 rilasciata a seguito della somministrazione della dose di richiamo (booster) successiva al ciclo vaccinale primario;
  • oppure
  • - essere in possesso di Certificazione Verde COVID-19 rilasciata a seguito del completamento del ciclo vaccinale primario o dell'avvenuta guarigione, unitamente a una certificazione che attesti l'esito negativo del test antigenico rapido o molecolare eseguito nelle 48 ore precedenti l'accesso.

Inoltre i volontari sono tenuti a:

  • - indossare la mascherina chirurgica in caso di attività non a contatto con l'utenza;
  • - indossare il facciale filtrante FFP2 in caso di attività a contatto con l'utenza;
  • - igienizzare frequentemente le mani;
  • - limitare gli spostamenti allo stretto necessario;
  • - seguire ogni ulteriore indicazione degli operatori in relazione alle norme di permanenza.
La permanenza nei reparti in caso di attività svolte a contatto con i pazienti non può superare le 6 ore. Non ci sono limitazioni temporali in caso di attività svolte non a contatto con i pazienti o l'utenza.

Si specifica che unicamente per svolgere l'attività di supporto ai check point/accoglienza utenti nelle sedi AUSL distrettuali è necessario il requisito aggiuntivo di avere una età non maggiore di 75 anni, in ottemperanza alla convenzione approvata con Delibera aziendale n. 339 del 09/10/2020.


Per ulteriori informazioni è possibile contattare

- la segreteria AVO (mail segreteria@avocorreggio.it - tel. 0522 630202 il venerdì dalle ore 15.30 alle 18.00, il sabato dalle ore 10.30 alle 13.00);  

- il presidente Stefano Bagnoli (tel. 348 7922389) al lunedì, martedì e giovedì dalle ore 18.30 alle 20.00, mercoledì e venerdì dalle ore 15.00 alle 20.00, al sabato dalle ore 10.00 alle 13.00.